La coscienza di Zeno
4 1
Libri Moderni

Svevo, Italo

La coscienza di Zeno

Abstract: Scritto all'indomani della prima guerra mondiale e pubblicato nel 1923, "La coscienza di Zeno" dev'essere considerata una pietra miliare della nostra cultura letteraria. Vi si narra la storia della vita di un uomo, Zeno Cosini, che "si crede un malato eccezionale di una malattia a percorso lungo", come dice lo stesso Svevo, cioè la storia della snervante lotta ingaggiata da Zeno con la sua coscienza. È l'ingresso prepotente della psicoanalisi nella letteratura.


Titolo e contributi: La coscienza di Zeno / Italo Svevo ; a cura di Mario Lavagetto

Pubblicazione: Torino : Einaudi, stampa2005

Descrizione fisica: LXXV, 584 p. ; 19 cm

Serie: ET Classici ; 31

ISBN: 88-06-17775-3

EAN: 9788806177751

Data:2005

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: ET. Classici ; 31

Nomi: (Curatore [Editor])

Classi: 853.91 NARRATIVA ITALIANA. SEC. 20. (0)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: date di diffusione/emissione e produzione
  • Data di pubblicazione: 2005

Sono presenti 2 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Palaia 853.91 SVE 6 0160-11126 Su scaffale Disponibile
Vicopisano 853 SVE 4/f 0030-21311 Su scaffale Disponibile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

#YOUBOOK
L’uomo moderno che reinterpreta il dubbio amletico ha un nome: Zeno. Narrato in prima persona, Svevo scrive il romanzo che lo renderà poi celebre e lo affermerà a livello mondiale. Zeno è una persona come tante del suo tempo, e anche del nostro; una persona con dei vizi, una persona con forti tormenti, una persona insicura e bisognosa di certezze. Attraverso un’attenta analisi di sé stesso, i protagonista scava al suo interno per conoscere la sua vera natura, quella natura che forse non comprende fino in fondo neanche lui. Lettura non proprio leggera, ma decisamente da affrontare.

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.