Biblioteca Franco Serantini Istituto di storia sociale, della Resistenza e dell'età contemporanea

Bando di concorso di arti grafiche e visive

la Biblioteca Franco Serantini - Issoreco (Istituto di storia sociale, della Resistenza e dell'età contemporanea della provincia di Pisa) ha indetto un bando di concorso di arti grafiche e visive rivolto agli studenti e alle studentesse delle scuole secondarie di secondo grado.
Il bando ha per tema la figura di Franco Serantini, del quale ricorre quest'anno il 50esimo anniversario dalla morte, avvenuta il 7 maggio 1972 nel carcere Don Bosco di Pisa in seguito alle percosse subite e senza aver ricevuto alcuna assistenza medica. Franco è stato ucciso a soli 20 anni e la sua morte ha segnato un'intera generazione.
Molti artisti, scrittori, poeti, musicisti, fin dai primi mesi dopo la morte di Franco hanno sentito il dovere di testimoniare il proprio dolore e il proprio sgomento. Ricordiamo la poesia di Franco Fortini Per Serantini pubblicata nell’opera L’ospite ingrato (1972), due ballate scritte una da Piero Nissim e l’altra da Ivan Della Mea, I funerali dell’anarchico Serantini del pittore Orio Melani, il libro inchiesta Il sovversivo: vita e morte dell’anarchico Serantini di Corrado Stajano (1975), l’opera S’era tutti sovversivi del videomaker Giacomo Verde (2002), la trasposizione teatrale della regista greca Cristina Zoniu Una morte legale, rappresentata a Pisa nel 2002, e quella di Massimo Furlano andata in scena a Udine nel 2004, l’opera musicale N.N. In morte di Franco Serantini, anarchico di Francesco Filidei (2011), infine il recentissimo volume “Andai perché ci si crede”: il testamento dell’anarchico Serantini di Michele Battini (2022).

La Biblioteca Franco Serantini - Issoreco (Istituto di storia sociale, della Resistenza e dell'età contemporanea della provincia di Pisa) ha indetto un bando di concorso di arti grafiche e visive rivolto agli studenti e alle studentesse delle scuole secondarie di secondo grado.

 

Il bando ha per tema la figura di Franco Serantini, del quale ricorre quest'anno il 50esimo anniversario dalla morte, avvenuta il 7 maggio 1972 nel carcere Don Bosco di Pisa in seguito alle percosse subite e senza aver ricevuto alcuna assistenza medica. Franco è stato ucciso a soli 20 anni e la sua morte ha segnato un'intera generazione.

 

Molti artisti, scrittori, poeti, musicisti, fin dai primi mesi dopo la morte di Franco hanno sentito il dovere di testimoniare il proprio dolore e il proprio sgomento. Ricordiamo la poesia di Franco Fortini Per Serantini pubblicata nell’opera L’ospite ingrato (1972), due ballate scritte una da Piero Nissim e l’altra da Ivan Della Mea, I funerali dell’anarchico Serantini del pittore Orio Melani, il libro inchiesta Il sovversivo: vita e morte dell’anarchico Serantini di Corrado Stajano (1975), l’opera S’era tutti sovversivi del videomaker Giacomo Verde (2002), la trasposizione teatrale della regista greca Cristina Zoniu Una morte legale, rappresentata a Pisa nel 2002, e quella di Massimo Furlano andata in scena a Udine nel 2004, l’opera musicale N.N. In morte di Franco Serantini, anarchico di Francesco Filidei (2011), infine il recentissimo volume “Andai perché ci si crede”: il testamento dell’anarchico Serantini di Michele Battini (2022).

 

Ispirandosi alla vicenda umana del giovane Franco Serantini, gli studenti sono chiamati a lavorare sulla sua immagine, riflettendo in modo creativo sui temi della violenza, della discriminazione e della repressione. Sono accettate sia opere individuali che collettive, realizzate con qualsiasi tecnica grafica, compresa la video-arte.

 

Scadenza del bando: 25 aprile 2022.

 

Per maggiori informazioni si rimanda al testo integrale del bando, disponibile sul sito della Biblioteca Serantini oppure sul nostro blog.

 

La Biblioteca Serantini è a disposizione per fornire materiale di approfondimento sull'argomento. 


AGGIORNAMENTO: Sul blog della Biblioteca sono disponibili i lavori presentati, il verbale della Commissione e la registrazione della premiazione, che si è tenuta il 14 maggio 2022.